Archivio per ‘Senza categoria’ categoria

Le Costituenti nella memoria

15 novembre 2017

costituenti_Invito

A cura della FIAP, dell’ANPI, dell’IRSIFAR, Biblioteche di Roma e dell’Associazione Toponomastica femminile è promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale – Dipartimento Attività Culturali in collaborazione con Zètema Progetto Cultura, la mostra Le Costituenti nella memoria – Storie, Luoghi, Politiche.

A 70 anni dalla Costituzione questa mostra intende rendere omaggio alle 21 madri della Repubblica. Le brevi biografie riassumono la loro attività politica e i loro interventi nelle riunioni dell’Assemblea appaiono ancora oggi particolarmente attuali.

Casa della Memoria e della Storia – 16 novembre 2017 – 12 gennaio 2018

Inaugurazione: 16 novembre – ore 17.30

Introduce: Bianca Cimiotta Lami

Intervengono:

Beatrice Pisa – storica,

Livia Capasso – Associazione Toponomastica femminile

e rappresentanti delle Associazioni di Casa della Memoria e della Storia

Ingresso libero

L’Anpi Benevento al Consiglio Nazionale

8 novembre 2017

Una parte dell’intervento del presidente Ciervo al Consiglio Nazionale Anpi di Chianciano Terme che ha visto l’elezione della presidentessa Nespolo.

Carla Nespolo è la nuova Presidente Nazionale dell’ANPI

7 novembre 2017
Il presidente Ciervo e Mariavittoria Albini con la neo presidentessa Carla Nespolo

Il presidente Ciervo e Mariavittoria Albini con la neo presidentessa Carla Nespolo

 

L’ANPI di Benevento saluta Carla Nespolo, la prima donna eletta presidente dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, e le rivolge affettuosi e fraterni auguri di buon lavoro. Un grande grazie e un caloroso abbraccio al presidente uscente, ora presidente emerito, Carlo Smuraglia.

Amerigo Ciervo

“L’Antifascismo in marcia”: le iniziative del 27 e 28 ottobre a Benevento

7 novembre 2017

Venerdì 27 ottobre 2017

Nella sala “Giovanni Vergineo” del Museo del Sannio, si è tenuta un’iniziativa promossa dall’ANPI di Benevento all’interno della giornata di mobilitazione per la democrazia “L’Antifascismo in marcia” ideata e fortemente voluta dall’ANPI nazionale. I relatori, introdotti dal presidente del comitato provinciale dell’ANPI di Benevento Amerigo Ciervo, sono stati Aldo Policastro, procuratore della Repubblica di Benevento e Vincenzo Calò, responsabile per il Mezzogiorno del Comitato nazionale dell’ANPI.
Assente per motivi di salute, la partigiana ed ex senatrice Lidia Menapace ha comunque fatto sentire la sua vicinanza all’evento attraverso un contributo video nel quale ha raccontato la sua esperienza diretta del ventennio fascista soffermandosi in particolar modo sul ruolo della donna.
L’incontro è stato anche l’occasione per presentare il ciclo di “Seminari ANPI” a cura dell’Officina di Studi Storico-Politici “Maria Penna” che si terranno nel salone “Giuseppe Di Vittorio” della CGIL di Benevento dal 10 novembre al 4 maggio 2018.

Sabato 28 ottobre 2017

La marcia antifascista nella nostra città è continuata in mattinata con l’intitolazione della rotonda dello stadio “Ciro Vigorito” alla partigiana beneventana Maria Penna, nata nel capoluogo sannita nel 1905 e uccisa a Firenze il 21 giugno 1944 all’età di 39 anni. Hanno partecipato alla cerimonia il sindaco Clemente Mastella, il presidente dell’ANPI Benevento, Amerigo Ciervo, i rappresentanti della SOLOT Michelangelo Fetto e Tonino Intorcia ed in particolar modo la figlia di Maria, Luisa Caraviello e la nipote Cristina Cerbai.

In serata presso l’Auditorium S. Caterina di Palazzo Paolo V si è tenuta La Partigiana opera nata da un’idea del presidente Amerigo Ciervo, scritta e diretta da Michelangelo Fetto con Michelangelo Fetto, Concetta Affannoso Amicolo, Antonio Intorcia e iMusicalia (Amerigo, Marcello, Rosalidia, Giuliana, Carlo Corrado e Carmen Ciervo).
Lo spettacolo è il drammatico racconto della storia di Maria Penna, partigiana beneventana, uccisa dai fascisti all’età di 39 anni in via Capornia a Firenze. Tra il pubblico, accorso numeroso, la figlia di Maria Penna, Luisa Caraviello e la nipote Cristina Cerbai.

Dario Melillo

Basta con i fascismi

20 maggio 2017

In occasione della giornata nazionale dell’antifascismo, l’ANPI del SANNIO organizza l’incontro: BASTA CON I FASCISMI.

L’appuntamento è per Sabato 27 Maggio alle ore 10, presso il salone Di Vittorio CGIL Benevento.

Interverranno:

Sen. Antonio Conte Presidente Onorario ANPI del Sannio

Prof. Amerigo Ciervo Presidente ANPI del Sannio

Michelangelo Fetto e Antonio Intorcia Presenteranno alcuni brani tratti da La Partigiana

Giornata antifascismo

Giornata antifascismo

 

Comunicato su manifestazione Forza nuova

28 aprile 2017

Comunicato-stampa ANPI su Forza nuova 

Si apprende,  da alcuni siti e da un quotidiano, di una manifestazione, programmata per sabato 29, del movimento fascista “Forza nuova”, con la “partecipazione straordinaria” del suo principale esponente, Roberto Fiore. L’ANPI del Sannio, conservando ancora, nella memoria, la gioiosa festa di popolo con la quale rappresentanti delle istituzioni, sindacati, centri sociali, associazioni, singoli militanti, uomini e donne, giovani e un bellissimo gruppo di migranti, martedì scorso, hanno  ricordato la Resistenza italiana al fascismo  e la Costituzione repubblicana, ribadisce la sua opposizione, ferma e rigorosa, a movimenti, come quello più sopra citato, che si richiamano a principi e  prassi   fasciste.

L’ANPI fa presente  alle autorità competenti che la legge 645 del 23 gennaio 1952, la cosiddetta “legge Scelba” e la legge 205/1993 del 25 giugno 1993,  recante misure urgenti in materia di discriminazione razziale, etnica e religiosa (legge Mancino), sono ancora in vigore, non essendo state abrogate,   e sono leggi che  mostrano, in maniera  estremamente chiara, precisa e assolutamente inconfutabile, cosa debba intendersi, per esse, il concetto di “riorganizzazione del partito fascista”. 

“Ai fini della XII disposizione transitoria e finale della Costituzione, si ha riorganizzazione del disciolto partito fascista quando una associazione, un movimento o comunque un gruppo di persone non inferiore a cinque persegue finalità antidemocratiche proprie del partito fascista, esaltando, minacciando o usando la violenza quale metodo di lotta politica o propugnando la soppressione delle libertà garantite dalla Costituzione o denigrando la democrazia, le sue istituzioni e i valori della Resistenza, o svolgendo propaganda razzista, ovvero rivolge la sua attività alla esaltazione di esponenti, principi, fatti e metodi propri del predetto partito o compie manifestazioni esteriori di carattere fascista.” (legge 645/1952).

E,  ancora:

“È vietata ogni organizzazione, associazione, movimento o gruppo avente tra i propri scopi l’incitamento alla discriminazione o alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi. Chi partecipa a tali organizzazioni, associazioni, movimenti o gruppi, o presta assistenza alla loro attività, è punito, per il solo fatto della partecipazione o dell’assistenza, con la reclusione da sei mesi a quattro anni. Coloro che promuovono o dirigono tali organizzazioni, associazioni, movimenti o gruppi sono puniti, per ciò solo, con la reclusione da uno a sei anni”.

E’ inutile ricordare che le disposizioni di legge sono state costantemente confermate dalle sentenze giudiziarie, a tutti i livelli. Le leggi, dunque,  vanno rispettate,  ed è colpevole chi – avendone la responsabilità – non le fa rispettare.    

Nel richiamo, quindi, alle disposizioni normative e senza alcuna legittimazione di violenza, in piena coerenza con la linea ufficiale dell’ANPI, chiediamo alla Benevento antifascista e democratica di rifiutare e respingere con fermezza i cosiddetti “valori” di cui “Forza nuova” si fa portatrice e di stringersi, con coerenza, ancora di più in una difesa, unitaria e forte, dei principi della Costituzione repubblicana, democratica e antifascista.

Il comitato provinciale dell’ANPI del Sannio

Benevento 28 aprile 2017

Foto 25 Aprile 2017 (1)

25 aprile 2017

presidente_discorso

430522437_12814725486471700130


430531084_2108289721791163370

431702304_7260214930913806848

431728445_4358268460761689911

430524326_16107775919680157249