Lettera del presidente provinciale alle iscritte e agli iscritti dell’ANPI del Sannio

24 novembre 2020 Lascia un commento »

tessera anpi 2020

Carissime iscritte e cari iscritti dell’ANPI del Sannio,

l’intervento congiunto del comitato provinciale dell’ANPI e dell’Officina di studi storico-politici “Maria Penna” in merito a talune, stupefacenti “riabilitazioni bipartisan” – il caso Arturo Bocchini di San Giorgio del Sannio – mi offre l’occasione per rivolgermi a tutte e a tutti voi per aggiornarci sinteticamente sull’attività dell’anno che si sta chiudendo.

Ci troviamo a vivere una situazione, straordinaria e, per tanti aspetti, estremamente grave. Sicché dobbiamo prepararci ad affrontarla nel migliore dei modi possibile, e dunque, avviare, come auspica, nella sua relazione all’ultima riunione del Comitato nazionale, il nostro presidente, Gianfranco Pagliarulo, “una vera e propria nuova fase della lotta antifascista e democratica”. Il presidente aggiunge: “possiamo e dobbiamo farlo noi, perché ci è riconosciuto da tanta parte del mondo democratico il possesso di quelli che Albertina Soliani chiama giustamente i fondamentali, e cioè quell’insieme di radici, di principi, di valori, che affondano nella Resistenza, nella repubblica e nella Costituzione”.
“Tale sistema di valori riconducibili ai principi della giustizia sociale, della libertà, della democrazia, della solidarietà, della pace, è stato sempre interpretato da noi non in astratto, ma in stretta connessione con le sue incarnazioni istituzionali, in particolare con la Repubblica e la Costituzione, e con gli eventi politico-sociali che hanno scandito gli ultimi 70 anni”.
Di questi valori e, soprattutto, delle tre questioni che già avviluppano la vita del nostro paese, ossia la questione sanitaria, la questione sociale e la questione democratica, l’ANPI del Sannio cercherà sempre di prendersi cura né farà mancare il conseguente impegno e un’azione politico-culturale adeguata, all’interno delle prospettive e delle linee individuate dagli organismi nazionali, necessariamente calate all’interno delle nostre realtà territoriali.
A questo proposito vi ricordo che abbiamo chiuso il tesseramento del 2020 raggiungendo, pur con tutte le difficoltà dei periodi di clausura, il numero di 350, tra iscritte e iscritti. A tutti quelli che ci hanno già manifestato l’intenzione di rinnovarla ma non l’hanno ancora ricevuta, invieremo simbolicamente la riproduzione della tessera via mail.
Abbiamo dovuto rinviare sia la pubblicazione del terzo volume degli Atti dei seminari 2019-2020 che il ciclo delle lezioni 2020-2021 il cui programma è già stato quasi approntato per intero, e che sicuramente partirà on line, se, come sembra, non dovessero cambiare le norme anticovid, l’otto di gennaio del 2021.
Dopo il 12 dicembre, giorno in cui parteciperò, dalle 9.30 alle 14, a una riunione on line di tutti i presidenti provinciali dell’area Centro meridionale dell’ANPI con la direzione nazionale, convocherò la riunione del comitato provinciale che, ovviamente, non si svolgerà in presenza.
È dunque necessario non perderci di vista, di sapere che noi ci siamo e ci saremo sempre con la grande capacità di visione che sempre ha caratterizzato l’Associazione, quella capacità cioè di immaginare il futuro e di saper compiere le scelte giuste.
Invio a tutte e tutti il saluto più cordiale e affettuoso.
Amerigo Ciervo
presidente del Comitato provinciale ANPI di Benevento
Pubblicità